Vincenzo Vavuso: rabbia e silenzio pittosculture - Arte concettuale Salerno | Vincenzo Vavuso

Vincenzo Vavuso
Vai ai contenuti

Menu principale:

File


torna a
pittosculture



 



Titolo opera: Rabbia e silenzio
Anno di realizzo: 2013
Tecnica: olio su tavola
Dimensioni: cm 100 x 120 x 2
Relazione tecnica: Prof. Franco Bruno Vitolo






rabbia e silenzio

Descrizione
Olio su tela di cm 100 x 120 x 2, formato da un quadrato diviso nettamente da una diagonale in due parti distinte e complementari: una in bianco, l’altra in nero.

Significato e messaggio
Opera eponima della serie “Rabbia e Silenzio”, intende denunciare il violento attacco a cui sono sottoposte le qualità migliori dell’Uomo: la sua Dignità, la sua Creatività, la capacità di produrre Cultura, di vivere attraverso la sensibilità il sogno dell’ Arte.  La Società è piena di vuoti di grida non parlate, generate dalla coscienza di questa decadenza e che a sua volta genera una rabbia sorda e senza parole ed un silenzio assordante, nel cui ventre si possa generare la necessità di una reazione costruttiva. Da qui l’alternanza tra bianco e nero, come a dire la possibilità di scelta dell’uomo tra luce ed ombra, tra coscienza della coscienza e accettazione dell’incoscienza.
L’artista  teme il nero profondo, assorbente, che gli nega i colori . E allora non resta che mostrare il rogo delle proprie ferite, le ustioni che partono dall’intimo e forano la tristezza  della vita sottratta alla vita. E questo rogo sarà poi espresso dalle opere della serie, che esprimeranno costantemente la violenza di pagine di libro bruciacchiate, calpestate o distrutte e sangue che cola dalle ferite da esse riportate.
È un de profundis tragico, ma non definitivo.

Valore del titolo
Il titolo  esprime la rabbia della coscienza ed il silenzio generato da questa rabbia, che però è anche la premessa per un silenzio di meditazione, che induca all’azione rigenerante.
Rabbia di protesta, silenzio di riflessione.
Un de profundis tragico, ma non definitivo, quindi.


 
vincenzovavuso@vincenzovavuso.it
Copyright 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu