Pages imprisioned - Vincenzo Vavuso - Arte concettuale Salerno | Vincenzo Vavuso

Vincenzo Vavuso
Vai ai contenuti

Menu principale:

File


torna a
spider-art



 




Titolo opera: Pages imprisioned
Anno di realizzo: 2014
Tecnica: cromostruttura
Dimensioni: cm 100*150
Relazione tecnica: Prof. Franco Bruno Vitolo




 
In bilico

Descrizione  
Cromostruttura  bidimensionale di cm. 100x 150 cm.
Una cornice in legno scura, di forma rettangolare, comprende un intreccio a ragnatela con  maglie non strettissime, con fili di materia fusa e cristallizzata color rosso sangue grondanti qualche goccia sparsa qua e là. Nella zona di destra, verso l’alto, si intravede una piccola pagina bruciacchiata.

Significato e messaggio
L’opera è inseribile nella serie Spider Art, caratterizzata da intrecci di linee materiche diffuse su un piano quasi come ragnatele, con un lavoro prima di fusione e poi di cristallizzazione, non poggiante su nessuna tela e come sospeso nel vuoto, per cui assume una dimensione visiva completa solo se appoggiato alla parete.
Il colore rosso sangue della ragnatela e le gocce qua e là colanti come lacrime di sangue (o grida di dolore) e la presenza in un angolo di una pagina attorcigliata collegano idealmente l’opera e la serie agli spunti della precedente serie, “Rabbia e Silenzio”, mirante, attraverso pagine di libro bruciate o gualcite o calpestate, a denunciare il colpevole abbandono della Cultura e dell’Arte da parte della società. Quel vuoto spetta a noi riempirlo e quel sangue spetta a noi fermarlo.

Valore del titolo
Il titolo intende chiaramente denunciare la sofferenza diffusa, la prigione da cui ci stiamo lentamente facendo soffocare e nello stesso tempo la voglia di lottare e reagire finché ci sarà una goccia di sangue nelle nostre vene e non colante nel vuoto dell’Ignoranza.    

 
vincenzovavuso@vincenzovavuso.it
Copyright 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu