L' oro della città - Arte concettuale Salerno | Vincenzo Vavuso

Vincenzo Vavuso
Vai ai contenuti

Menu principale:

File


torna a
bibliografia



“La Città”, il quotidiano di Salerno, ha scelto Vincenzo Vavuso quale artista impegnato a trattare la Comunicazione ed il rapporto che un organo di informazione, di forte presenza sul territorio, deve avere in ambito cittadino, regionale, e non solo, con il vasto pubblico, diventando così la voce di chi si riconosce come erede della sua storia, dalle radici, e del progresso per il tempo della continuità.
L’artista salernitano si è dedicato ad una serie di opere significative a chiarire il senso del civis civilis e dell’orgoglio che identifica la Città con la Civiltà.
Vavuso, senza allontanarsi dalla linea di ricerca che investiga il discrimine tra natura e cultura, intensifica nell’immaginario la rappresentazione palpitante della sua rabbia, che contrasta con il silenzio dell’acquiescenza, già trattato esemplarmente nel libro d’arte “Rabbia e Silenzio”, Cervino Ed. Le opere dedicate a “La Città” sono pittosculture, sempre a tre dimensioni, da parete o da piedistallo, oltre ad esemplari di caratteristiche monumentali, in cui la comunicazione, “cum unica actione”, sollecita a diventare operativi per riconquistare dimensioni umane. L’arte è impegnata quindi a dare un volto responsabile alla globalizzazione, in cui fermentano ignoranza e superstizione fanatica. Con questa più recente rassegna dedicata a Salerno che s’infutura, l’artista, alludendo chiaramente ai drammi della nostra società, esalta l’essenza della vita, valore unico e irrinunciabile.








 
vincenzovavuso@vincenzovavuso.it
Copyright 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu