Vincenzo Vavuso: il pianto dell'artista - Arte concettuale Salerno | Vincenzo Vavuso

Vincenzo Vavuso
Vai ai contenuti

Menu principale:

File


torna a
pittosculture



 




Titolo opera: Il Pianto dell’artista
Anno di realizzo: 2013
Tecnica: Olio su tela
Dimensioni: cm 70x100x18,5
Relazione tecnica: Prof. Franco Bruno Vitolo

 
il pianto dell'artista

Descrizione
L’opera è composta di materia viva e oggetti reali inseriti su un grande sfondo in olio su tela, della misura di cm. 70 x 100.
Al centro, un frammento di libro, con la parte cartacea ben evidenziata nella parte emergente.
Sulla pagina in primo piano si incastra un attrezzo da taglio dal manico rosso sangue, che si coniuga dichiaratamente con i fili di sangue che cominciano ad emergere dalla carta “ferita” e con un’altra striscia rossa che si staglia sul fondo tutto increspato in nero. L’angolazione dell’attrezzo e della striscia rossa è tale da evocare quasi una tenaglia che strozza il volume.
Leggere increspature irregolari  tagliano lo sfondo nero creando delle venature chiare.

Significato e messaggio

Lo scenario denuncia la violenta incoscienza dell’uomo, che un attrezzo come la sega, creato dalla sua intelligenza per creare e costruire, lo utilizza per ferire e distruggere, mal dirigendo quindi la positività delle sue qualità naturali.
Le venature chiare, create dalle increspature, sono il barlume di luce che rappresenta l’appiglio di speranza perché dal rosso del sangue e dal nero dello sconforto il pianto fecondi una rigenerazione dell’Uomo attraverso le sue manifestazioni più nobilitanti, come l’Arte e la Cultura.

Il titolo
il pianto dell’Artista è il pianto dell’Uomo sensibile che colloca Natura, Arte, Cultura e Dignità sulla cima dei valori e che è sconvolto e arrabbiato a vederli schiacciati e feriti.



 
vincenzovavuso@vincenzovavuso.it
Copyright 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu