Vincenzo Vavuso: cross word puzzle - Arte concettuale Salerno | Vincenzo Vavuso

Vincenzo Vavuso
Vai ai contenuti

Menu principale:

File


torna a
pittosculture



 




Titolo opera: Cross word puzzle
Anno di realizzo: 2013
Tecnica: Olio su tavola con applicazione
Dimensioni: cm 65x122x10
Relazione tecnica: Prof. Franco Bruno Vitolo

 
cross word puzzle


Descrizione  
Olio su tavola di cm 65 x 122 rappresentante al centro una serie di pagine bruciacchiate a ventaglio, sormontate ortogonalmente da una copertina di libro anch’essa bruciacchiata. Sono appoggiate su uno sfondo in cui predomina nettamente il nero, che è attraversato da strisce colanti verso il basso di color rosso intenso, evocanti chiaramente lo scorrimento del sangue. Nella parte alta, pagine e copertina sono coperte da una grata che occupa tutta la parte alta della tavola e che è di colore rosso vivo, lo stesso del colore colante di cui sopra, ad evidenziare come quel sangue sia il risultato dell’azione imprigionante della grata.

Significato e messaggio
Come gli altri lavori della serie “Rabbia e Silenzio”, Cross word puzzle intende lanciare un forte e chiaro messaggio di denuncia. In questo caso la ferita profonda causata dall’emarginazione e/o dall’isolamento quasi carcerario a cui è sottoposta la Cultura, premessa viva di ogni forma di dignità umana. Tale emarginazione non è indolore, sia perché il Mondo sta precipitando in un pericoloso abisso di Ignoranza ed Indifferenza sia perché nonostante l’isolamento la ferita si sente, e il sangue è tutt’altro che raggrumito.
Ma è proprio questo colare che può rappresentare uno spiraglio per il futuro. Infatti la grata non riesce ad occupare tutto lo sfondo, e nella parte bassa si trovano vie d’uscita. L’importante sarebbe cercarle. E la Cultura è la prima di queste strade.  

Valore del titolo
Il titolo è in inglese per creare un taglio forte con tre parole secche qui unite ma separatamente di uso comune anche in italiano, sia pure in altri campi.
Si potrebbe tradurre più o meno con Il rompicapo di una parola ponte, ad esprimere la difficoltà e lo sforzo, a volte ciclopici, per ricreare un feeling forte tra Uomo e Cultura liberando il Libro, e l’Arte e il Pensiero non omologato, dalla prigionia del conformismo consumistico del pensiero mediatico che spesso pensiero non è. Ma, per quanto grande sia la difficoltà, lo sforzo è necessario per conservare la Speranza.


 
vincenzovavuso@vincenzovavuso.it
Copyright 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu