La chiave giusta - Arte concettuale Salerno | Vincenzo Vavuso

Vincenzo Vavuso
Vai ai contenuti

Menu principale:

File > Comunicazione vetrificata


torna a
comunicazione
vetrificata



 
 



Titolo opera: La chiave giusta
Anno: 2015
Tecnica mista
Dimensioni: cm 42x25x32
Relazione tecnica: Prof. Franco Bruno Vitolo

 


Scultura plurimaterica formata da pagine del giornale La Città, dorate, unite e cristallizzate tra loro in modo da formare un blocco irregolare, ad onda, poggiato orizzontalmente su una base ideale. Tra le volute dell’onda di carta si insinuano spazi vuoti e sfrangiature, che sembrano quasi ragnatele. Nella parte posteriore è conficcata una chiave, anch’essa dorata, in modo tale da sembrare quasi un centro motore dell’insieme, che offre una sensazione in parte di degrado andante, in parte di armonie non recondite, anzi ancora ben conservate.
Quest’opera crea un’ideale trilogia con altre due esposte nella mostra: Chiavi di lettura e Tesori dimenticati.
Come in quelle, viene evocata, attraverso le contorsioni della forma, la situazione di disagio in cui si trovano i giornali quotidiani, mentre la ricopertura in oro evidenzia il valore di ciò che si trascura ed a volte si maltratta come i tanti reperti archeologici ormai alla mercé di tutti. La chiave è da una parte il monito della "prigionia" a cui sono sottoposti, dall’altra è l’ipotesi della Chiave giusta, lo strumento che può essere usato per riconquistare questo mondo gravido di ricchezze immateriali e perciò anche più vere ed accessibili.
Come le altre opere, l’insieme assume una dimensione estetica che colpisce ad un primo impatto con le volute ed il gioco dei vuoti e dei pieni, evidenziando come la forza del messaggio si possa coniugare con la qualità tecnica ed emozionale della dimensione artistica.


 
vincenzovavuso@vincenzovavuso.it
Copyright 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu